Buona domenica Loveglancer! Camilla oggi ci racconta di come ha imparato a prendere i mezzi pubblici…con uno spirito differente!

Buona lettura!

“Questa mattina sono salita sull’autobus e ho trovato subito posto. Ero ansiosa di iniziare la lettura di un articolo sul no profit che un amico mi aveva consigliato.

Come per la maggior parte delle persone, il mio tempo è limitato, e speravo di utilizzare il mio pendolarismo mattutino per leggere il materiale che mi ero portata.

Invece, i ragazzi seduti dietro di me, parlavamo ad altissima voce e ridevano così fragorosamente da non permettermi la concentrazione.

Dopo aver letto per tre volte lo stesso paragrafo senza comprenderlo, ero decisamente frustrata ed ecco che in quel momento viene fuori il mio “allenamento da pendolare”.

Per me, prendere il bus, è diventato un modo per imparare a lasciarsi andare. Ho utilizzato i miei spostamenti per imparare a vivere nel momento.

Lasciar andare le aspettative è una vera sfida. Ho aspettative riguardo a situazioni, luoghi, persone e quando le cose non sono come mi aspetto che siano so che posso spazientirmi, molto, oppure semplicemente cerco di controllare le cose.

Imparare a lasciare andare le aspettative e rispondere ai cambiamenti è stata una delle esperienze più preziose che ho ricavato dall’andare in pullman.

Sui mezzi pubblici bisogna ridurre il controllo, ogni tanto. L’orario di arrivo e di partenza, il percorso e le fermate lungo il percorso, quello con cui devi condividere il posto a sedere; tutto ciò che riguarda il viaggio è fuori dal proprio controllo.

Così, invece che consentire alle frustrazioni di prendere il sopravvento, ho messo via il mio giornale, mi sono messa comoda sul mio sedile e ho iniziato ad ascoltare quello di cui quegli studenti parlavano e, anche io, ho iniziato a ridere. Semplicemente, ho messo da parte le mie aspettative ed accettato il momento, gli adolescenti rumorosi e tutto il resto, per quello che era.”


Grazie Camilla! E la vostra storia qual è? Scriveteci a loveglance@cityglance.it!