Andare a Londra senza provare la metropolitana è un po’ come andare al ristorante senza ordinare l’antipasto. La “tube” londinese è uno dei sistemi di trasporto più vecchi e meglio funzionanti al mondo che trasporta più di 3 milioni di persone ogni giorno.

E c’è tanto da scoprire sottoterra dato che dal 1863 quando ha aperto, un numero di storie, chiacchiere ed incidenti sono successi sotto le strade trafficate di Londra.

Oggi vi raccontiamo 10 fatti curiosi sulla metropolitana più famosa al mondo!


1. Scale

Il sistema di scale mobili di Londra, con ben 409 impianti, percorre una distanza equivalente a due giri del mondo ogni settimana!

Scale mobili di Londra

Scale mobili di Londra


2. Brutti vizi

Non si scherza: in termini di aria, viaggiare nella metro di Londra per 40 minuti equivale a fumare ben due sigarette!

No smoking

No smoking


3. Musica metropolitana

La metropolitana è un posto ottimo per incappare in musicisti che suonano melodie armoniose per allietare i passanti. Si dice, addirittura, che Julian Lloyd Webber sia stato il primo artista ufficiale della metropolitana londinese.

Julian Lloyd Webber

Julian Lloyd Webber


4. Un centro morto

La peste bubbonica, diffusasi in Inghilterra nel 1665, era particolarmente presente nelle aree urbane. La stazione di Aldgate, sulle linee Circle e Metropolitan, è stata costruita su un enorme pozzo piaga dove sono sepolti più di mille corpi.

Aldgate Station

Aldgate Station


5. Slogan famosi

Cadere tra la piattaforma e il treno può risultare inconveniente. Per secoli gli inglesi erano perplessi su come prevenire questo tipo di incidenti. La risposta arrivò da una fonte improbabile quando, nel 1968, si incominciò a scrivere sulla Northern Line la famosa frase “Mind the Gap” ovvero “Attenti al vuoto”.

Mind the gap!

Mind the gap!


6. Vicinissime per il comfort dei passeggeri

Il tempo di percorrenza tra due fermate della metropolitana nel centro di Londra non è mai più di 10 minuti, a volte molto meno. In realtà, la distanza più breve tra due stazioni adiacenti sulla rete della metropolitana è di 260 metri. Il viaggio tra Leicester Square e Covent Garden sulla Piccadilly Line impiega circa 20 secondi..ma costa 4.55 £!


Camminare è più conveniente

Camminare è più conveniente


7. Aerei sottoterra

Molte stazioni della metropolitana sono state usate come rifugi antiaerei durante la Seconda Guerra Mondiale, ma la Central Line in modo particolare. E’ stata effettivamente trasformata in una fabbrica di aerei di massa che si estendeva per oltre due km, con il suo sistema ferroviario. La sua esistenza è rimasta segreta fino al 1980.

Società di costruzione aerei sulla Central Line

Società di costruzione aerei sulla Central Line


8. Angoli nascosti

Ci sono diverse stazioni inutilizzate laggiù. Ad esempio, la stazione di Down Street fu utilizzata da Winston Churchill e il suo gabinetto durante la Seconda Guerra Mondiale. Anche il British Museum ha una stazione della metropolitana abbandonata, sulla Central Line tra Tottenham Court e Holborn.

British Museum Underground Station, London, 1937

British Museum Underground Station, London, 1937


9. Antiche eredità

La metro di Londra ha compiuto 150 anni il 10 Gennaio del 2013: fu inaugurata nella stessa data del 1863. Questo ne fa il sistema più antico del mondo.

La Metropolitan Line

La Metropolitan Line


10. Grapes of Wrath

La prossima volta che entrate in una stazione della metropolitana, tenete gli occhi aperti per la frutta malandrina! L’uva verde, in particolare, è un famigerato criminale che causa più incidenti nella metropolitana di Londra delle bucce di banana! Proprio come nella canzone di Marvin!

Marvin

Marvin

E con la canzone di Marvin concludiamo il nostro viaggio! Se avete qualche altro fatto curioso da segnalarci riguardante la metropolitana di Londra, segnalatecelo!